Now Reading:
Stuhlhockerbank, la seduta nella seduta
Full Article 50 second read

Stuhlhockerbank, la seduta nella seduta

Stuhlhockerbank, delle designer tedesche Yvonne Fehling & Jennie Peiz, è sia nel nome sia nei fatti l’unione di tre parole e tre concetti: sedia, sgabello, panca. Una lunga panca su cui si ergono, sparsi, degli schienali, da cui spuntano delle sedie, fuse alla seduta originaria, per creare spazi circolari, punti d’incontro, angoli per le chiacchiere.

L’aspetto d’insieme è piacevolmente disordinato, come una sala lasciata nel caos dopo una festa, le posizioni delle sedie che rispecchiano gli atteggiamenti di chi le ha usate, dal più rilassato al più composto, per chi preferisce sdraiarsi, o sedersi il più eretto possibile, a cavalcioni o solo appoggiato su un angolo, pronto per ripartire.

[ via designerblog ]

Input your search keywords and press Enter.